← Viaggi di gruppo

MAGIC OMAN

Partenza 14 Aprile 2023 / durata 8 giorni - 7 notti / quota a partire da 1660,00 euro

MAGIC OMAN

 

 

Numero minimo di partecipanti: 9 persone.
Cena beduina e pernottamento nel campo tendato.

Trasporto aereo non compreso nella quota

 

 

ITINERARIO:

GIORNO 1°: Arrivo / Muscat
Incontro e assistenza all’aeroporto di Muscat, trasferimento in hotel.
Cena e pernottamento.


GIORNO 2°: Muscat
Muscat è un’affascinante città dell’Oman ed è la sua capitale, che si trova tra le montagne Hajar e il
Golfo di Oman. In questa visita scopriremo i punti salienti di Muscat:
La Grande Moschea è stata costruita tra il 1995 e il 2001, vanta un imponente lampadario in
Swarovski e un enorme tappeto persiano che può ospitare fino a 20.000 persone in preghiera.
La Royal Opera House, la principale organizzazione artistica e culturale dell’Oman, è stata costruita
con un decreto reale di Sua Maestà l’ex Sultano Qaboos Bin Said nel 2011.
Museo Bait al Zubair, che ospita una collezione di armi tradizionali dell’Oman come spade, pugnali,
fucili e relativi accessori, insieme a gioielli.
Muttrah Souk, il più antico souk di Muscat, ha un soffitto in legno decorato, vetrate colorate e un
lampadario colorato sul tetto, se avete intenzione di acquistare un souvenir locale, è il posto
migliore.
Sosta fotografica al Palazzo del Sultano e ai forti di Jalali e Mirani prima del rientro in hotel per la
cena e il pernottamento.


GIORNO 3°: Muscat - Wadi Shab – Sur
Dopo la prima colazione partenza alle ore 8h30 per Sur. Durante il percorso passiamo per Quriyat,
un piccolo villaggio di pescatori e per Bimmah Sinkhole, dove si può vedere uno spettacolare
cratere calcareo con acqua blu- verde sul fondo.
Continuiamo verso Wadi Shab, una valle molto frequentata dai locali dove l’attrazione principale è
la natura, in particolare una cascata d’acqua che cade in una grotta.
Possibilità di fare una passeggiata di circa 2 ore per visitarla.
Proseguiamo verso Sur, una città racchiusa in una splendida baia naturale che ha svolto un ruolo
preminente e distinto nell’attività marittima, formando un ponte commerciale e culturale tra la
penisola arabica, l’India, il sud-est asiatico e l’Africa.
Visita del museo Dow, Dhow Factory, dove vengono costruite le barche arabe in legno, ancora oggi
utilizzate dai pescatori locali.
Check-in hotel intorno alle 17h30. Cena e partenza alle ore 20h00 verso il famoso Ras Al Jinz e la
sua la riserva naturale dove osserveremo le tartarughe che depongono le uova (l’avvistamento di
tartarughe che depongono le uova non è, per ovvie ragioni garantito, in quanto è solo la natura che
può decidere).


GIORNO 4°: Sur - Wadi Bani Khalid – Wahiba Sands - Wahiba
Prima colazione. Partenza per Wadi Bani Khalid, la valle più famosa dell’intera regione di Sharqiyah.
Il fiume non si asciuga mai completamente, quindi gli stagni pieni di acqua turchese e zaffiro,
fiancheggiati da palme lussureggianti e ombrose che ci invitano a rinfrescarci.
Continuiamo verso le bellissime dune di sabbia di Wahiba, la cui altezza può raggiungere anche i
100 metri e dove arriveremo intorno alle ore 16h00. Con autisti esperti e in 4x4 faremo un tour tra
le dune. Alla fine del tour, visita in una casa beduina dove la famiglia che vive lì offrirà un caffè e
parlerà della vita di tutti i giorni nel deserto.
Al termine ammireremo il tramonto dalle dune di sabbia.
Cena e pernottamento nel campo.


GIORNO 5°: Wahiba Sands – Jabal Akhdar – Nizwa
Partenza per Nizwa, situata ai piedi di Al Jabal al Akhdar (montagna verde) nel sud del paese. La
città di Nizwa è famosa per la sua storia, cultura, origini e patrimonio manifestati in abitudini,
tradizioni e artigianato.
Il forte di Nizwa, uno dei forti più antichi dell’Oman, ha una grande forma rotonda unica, sette
pozzi e aperture per mobilizzare i combattenti che difendono il forte, che fu costruito dall’Imam
Sultan Bin Saif Al Y`aribi a metà del XVII secolo. E’ stato l’Imam che ha espulso i portoghesi
dall’Oman.
Nizwa Souk, uno dei più antichi souk dell’Oman, dedicato principalmente a frutta e verdura, carne
e pesce, tutti ospitati in blocchi separati dietro la grande muraglia della città che si affaccia sullo
wadi. La parte del souq (quella più vicina al forte) è dedicata all’artigianato ed è il posto ideale per
turisti in cerca di souvenir. Partenza per Muscat.
Cena e pernottamento in hotel.


GIORNO 6°: Nizwa - Bahla – Jabrin - Jebel Shems - Misfah – Nizwa - Muscat
Partenza per l’antico "Castello di Jabrin" ,costruito 350 anni fa ,che era un centro di insegnamento
della legge islamica, della storia, della lingua araba, della medicina e dell’astrologia..
Proseguimento per Bahla, chiamata "Madinat Al Sahar" ossia la città della magia perché è
conosciuta per i miti e le leggende e anche come il luogo di nascita di "Jinn".
Sosta fotografica al forte di Bahla : Iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco.
Partenza per Al Hamra uno dei centri storici meglio conservati del paese e sede del museo vivente
Bait Al Safah, che visiteremo per scoprire le tradizioni dell’Oman con uomini e donne che
mostrano pratiche antiche. Partenza per Jabal Shams, attraverso un suggestivo itinerario fra le
montagne dell’Hajar. Si raggiunge la Montagna del Sole (3000 mt) il picco più alto dell’Oman da
dove è possibile ammirare il Grand Canyon.
Al termine proseguiremo per il villaggio di Missfah, caratterizzato da strade strette, edifici
tradizionali fatti da fango e terrazze agricole che circondano la montagna, nonché i suoi vecchi
edifici. Le sue case, decorate e attaccate l’una all’altra, sembrano terrazze che sventolano sul fianco
della montagna e offrono al visitatore un piacere visivo distintivo.
Alla fine partenza per Muscat , cena e pernottamento in hotel.


Giorno 7°: Muscat – Barka – Nakhal – Rustaq - Muscat
Sosta fotografica al forte di Barka e scoperta del mercato del pesce.
Proseguimento per il villaggio di Nakhal per visitare il suo forte, costruito nello stile architettonico
del Sultanato dell’Oman e particolare perché si adatta ad una roccia di forma irregolare, il forte
ospita un museo e una mostra di pistole storiche.
Si procede per Rustaq, un tempo capitale dell’Oman; questa è un’area di sorgenti termali curative,
la più notevole delle quali è ’Ain al-Kasafa. Le sue acque scorrono a 45°C (113 °F).
Sosta fotografica al Forte Rustag, costruito nel 1711 d.C. un esempio di architettura islamica
dell’Oman.
Ritorno a Muscat, con sosta alla fabbrica di Amouage.
Cena e pernottamento a Muscat.


GIORNO 8°: Partenza
Prima colazione e trasferimento in tempo utile per l’aeroporto di Muscat.

 

 

SERVIZI INCLUSI:

  • Welcome e assistenza dello staff di Whereelse
  • Tour in mezza pensione in Hotel, dalla cena del primo giorno alla cena del
    penultimo giorno (le cene negli hotels sono a SET MENU’ ma se il tasso di
    occupazione dell’hotel è di almeno 50 pax sono previste a BUFFET)
  • Guida professionale parlante italiano per tutto il tour
  • Trasporto con aria condizionata
  • Servizio di 4x4 per transfer in out per le dune di Wahiba e giornata intera per Jebel Shams
  • Fee d’ingresso ai monumenti come da programma
  • Assicurazione sanitaria base con copertura spese mediche fino a 10,000 €
  • Assistenza telefonica in lingua italiana h24

SERVIZI ESCLUSI:

  • Trasporto aereo andata e ritorno (da richiedere direttamente in agenzia)
  • Extra non menzionati
  • Mance per la guida, autisti (consigliamo da 35 a 60 Usd per pax secondo il tasso di
    gradimento da consegnare alla guida a fine soggiorno)
  • Facchinaggio
  • Bevande